Category

Notizie dal Blog

Slot in Italia, è crisi : il gioco online pronto a ritagliarsi una grandissima fetta nelle attività tradizionali.

By | Notizie dal Blog

Arriva a 100.000 il numero di Slot eliminate dallo stato Italiano con il Decreto dignità entrato in vigore ad Aprile 2018.

 

La differenza di restrizione cambia da regione a regione. Secondo Agimeg, a fine 2017 erano circa 366.000 gli apparecchi presenti in tutta Italia contemplati dall’ADM. L’emendamento che prevedeva, a partire dal 30 aprile 2018, la riduzione a 265.000 le slot presenti sul territorio italiani, trova conferma e sono uguali ai dati di fine anno.

A fine dicembre 2018 erano circa 96.000 in meno rispetto a dodici mesi prima, per un calo totale del -26,2%. Il dato più rilevante e importante, è quello che riguarda il distretto le regione del Piemonte-Valle d’Aosta che, con la stima di 10.700 New slot in meno ne fa la regione maggiormente colpita del decreto dignità del governo 5 Stelle, fa segnare a fine 2018 un calo impressionante del -41,6% degli apparecchi presenti nella regione. Oltretutto a questo dato nettamente superiore in confronto tutte le altre regioni italiane, ha influito la Legge Regionale che di fatto sta eliminando completamente il gioco da tutto il territorio. In seconda posizione troviamo l’Emilia-Romagna con una diminuzione del -34,7%, in un anno, degli apparecchi presenti sul territorio regionale. Meno colpite l’Umbria e le Marche, le uniche due regioni con un calo inferiore al 20%. La regione più colpita dal decreto dignità è la regione Lombardia con 12.000 Slot eliminate dal territorio regionale. Se da una parte i divieti, restrizioni, aree interdette hanno portato alla riduzione della distribuzione dello slot fisiche, dall’altro le slot online sono una valida alternativa ai giocatori e prendono sempre più piede nel mondo dell’intrattenimento online.

 

L’alternativa semplice e innovativa per il futuro.

Il mercato dei casinò online è ricco di competizione: tanti provider che lanciano nuove slot, promozioni e bonus per i giocatori, la comodità di giocare da smartphone senza uscire di casa e la sicurezza delle transazioni del gioco responsabile e questo Decreto ci fa capire come l’Italia stia correndo ai ripari contro il fenomeno del gioco d’azzardo, ma completamente regolare. Tantissimi giochi diversi e tantissime grafiche diverse usando un solo conto gioco controllando il proprio saldo senza incorrere in provvedimenti del decreto o sanzioni statali. Contattaci per saperne di più ti invieremo un nostro incaricato che ti mostrerà tutto ciò che può far diventare la tua attività un vero e proprio centro di gioco online e di servizi.

Vuoi informazioni o sapere come diventare un PVR?? Contattaci subito.

Condividi